Mariaemma.

permalink

cosipergioco:

Arrivi a 32 anni senza un compagno e magari con gli altri fai anche la splendida, quella che accetta la cosa senza alcun tipo di problema e che continua a ripetere come un mantra “no, ma non voglio mica per forza una storia seria, cioè anche solo qualcuno per scopare va bene” e ci agganci una risata serena. Poi però appena ti fermi un attimo a rifletterci ti rendi conto che non è vero. Che della scopata sterile non te ne fai veramente un cazzo. Sì può essere bella, piacevole, soddisfacente, per una sera, poi?

Non mi pesa in assoluto non avere un compagno, la mia vita è piena di affetti, di persone, di cose da fare che a volte mi fermo a pensare che se avessi qualcuno non saprei nemmeno quando vederlo. Per questo sono convinta che non mi posso accontentare di niente che non sia un amore pieno e completo perchè se non ne valesse la pena non starei di certo a trovargli spazio e tempo togliendoli a coloro che oggi parte della mia vita e che di sicuro quello spazio e quel tempo se lo meritano.

Quindi non si tratta di rinunciare al sesso, si tratta di rinunciare al sesso fine a se stesso perchè davvero ora non so più che farmene. Bello, ma ora io voglio tornare a casa e avere qualcuno con cui farlo, non tornarci alle tre di notte dopo avercelo fatto.

+1