Mariaemma.

RSS

Ma quanto mi arrapi? ciao proprio.

Anonimo

Eh, quanto?

(mi fa ridere la panza del gatto perché sembra quella di #freecosini)

chouncazzodicasino:

Mi sa che la rebloggo sempre.GiàGià.

ma ti capisco sorella. lo “rebloggherei” anch’io sempre.

chouncazzodicasino:

Mi sa che la rebloggo sempre.
Già
Già.

ma ti capisco sorella. lo “rebloggherei” anch’io sempre.

(Fonte: silverpeaks)

blackbarmitzvahs:

Can you imagine the conversation though?
Queen: I’m going
Chief of Staff: But, Your Majesty, the security risks…
Queen: I’m going I want cake 
Chief of Staff:
Queen: 
Chief of Staff: 
Queen: I want cake

Anche chris brown lo diceva.

blackbarmitzvahs:

Can you imagine the conversation though?

Queen: I’m going

Chief of Staff: But, Your Majesty, the security risks…

Queen: I’m going I want cake 

Chief of Staff:

Queen: 

Chief of Staff: 

Queen: I want cake

Anche chris brown lo diceva.

(Fonte: youknowyourebritishwhen)

“La voglia di scriverti.
La paura di disturbarti”

Vai tranquillo, sei bloccato dal 2007.

- Fran Altomare @FranAltomare   

(lol, true story)

(Fonte: myborderland)

bella persona che sei ;* però dovresti mostrarci le tette.

Anonimo

In cambio di mazzi di pizza se ne può parlare. 

Vi dirò una roba sull’amicizia.
Ieri mentre riabbracciavo una persona che non mi ero resa conto di quanto mi fosse mancata pensavo che non è mica sempre vero che ti accorgi dell’importanza di una persona quando non ce l’hai più, a volte te ne accorgi quando ritorna e ricomincia a illuminarti la strada. Un po’ come quando rimetti gli occhiali da vista dopo tempo e ti dici “ma cosa cazzo li ho lasciati in borsa a fare fino ad oggi”.

In ogni rapporto ci sono momenti di stallo e ci sta.

Ci sta perché si è stanchi, perché siamo a luglio, il tempo è una merda, poi fa un caldo della madonna, si lavora, non sempre si ha il mare, e poi non si scopa almeno una volta alla settimana, il vino buono spesso non è poi così buono e al posto di sciallallà ti prendi delle sbronze tristi e ripensi alle cose e ti chiedi cosa cazzo stai facendo della tua vita.
Ci sta perché si hanno progetti, le giornate sono corte o tremendamente lunghe e tu vorresti fare tutto e invece alle dieci di sera sei li che pulisci il pavimento ascoltando Nina Simone, in maglietta e coda di cavallo e chissà dove se ne è andato tutto il tempo che credevi di avere. Ci sta perché i social sono lollosetti ma fanno uscire quell’istinto di onnipresenza, onniscenza, onnicoglionaggine che ti chiedi se davvero quella persona lì con cui ti sei fatta grandi giornate, sia davvero l’utente che scrive. 
E ci sta perché l’empatia e la lealtà nelle persone spesso si restringono come quando lavi la lana con il programma cotone a 60°. 
Però alla fine un punto di incontro, un canale spesso(?) anche solo come una cannuccia fuxia da cocktail deve rimanere, perché da qualche parte l’amore che si prova deve confluire con quello dell’altro. Se ci si gira in cerca di conferme, di presenza e di sostenimento, quella cannuccia di plastica rimane l’unico modo per far arrivare qualcosa. L’ultimo mezzo per ricordare che era solo luglio, era solo una bottiglia di vino di merda, una periodo in cui il tempo era nemico, un momento in cui il mare era troppo lontano.

Quindi boh, la morale trovatela voi, io so solo che Nina Simone spacca. #100coolpeople 17/100

Vi dirò una roba sull’amicizia.
Ieri mentre riabbracciavo una persona che non mi ero resa conto di quanto mi fosse mancata pensavo che non è mica sempre vero che ti accorgi dell’importanza di una persona quando non ce l’hai più, a volte te ne accorgi quando ritorna e ricomincia a illuminarti la strada. Un po’ come quando rimetti gli occhiali da vista dopo tempo e ti dici “ma cosa cazzo li ho lasciati in borsa a fare fino ad oggi”.

In ogni rapporto ci sono momenti di stallo e ci sta.

Ci sta perché si è stanchi, perché siamo a luglio, il tempo è una merda, poi fa un caldo della madonna, si lavora, non sempre si ha il mare, e poi non si scopa almeno una volta alla settimana, il vino buono spesso non è poi così buono e al posto di sciallallà ti prendi delle sbronze tristi e ripensi alle cose e ti chiedi cosa cazzo stai facendo della tua vita.
Ci sta perché si hanno progetti, le giornate sono corte o tremendamente lunghe e tu vorresti fare tutto e invece alle dieci di sera sei li che pulisci il pavimento ascoltando Nina Simone, in maglietta e coda di cavallo e chissà dove se ne è andato tutto il tempo che credevi di avere. Ci sta perché i social sono lollosetti ma fanno uscire quell’istinto di onnipresenza, onniscenza, onnicoglionaggine che ti chiedi se davvero quella persona lì con cui ti sei fatta grandi giornate, sia davvero l’utente che scrive.
E ci sta perché l’empatia e la lealtà nelle persone spesso si restringono come quando lavi la lana con il programma cotone a 60°.
Però alla fine un punto di incontro, un canale spesso(?) anche solo come una cannuccia fuxia da cocktail deve rimanere, perché da qualche parte l’amore che si prova deve confluire con quello dell’altro. Se ci si gira in cerca di conferme, di presenza e di sostenimento, quella cannuccia di plastica rimane l’unico modo per far arrivare qualcosa. L’ultimo mezzo per ricordare che era solo luglio, era solo una bottiglia di vino di merda, una periodo in cui il tempo era nemico, un momento in cui il mare era troppo lontano.

Quindi boh, la morale trovatela voi, io so solo che Nina Simone spacca. #100coolpeople 17/100

.

.

(Fonte: freshkings)

Mi rifiuto di diventare una che cerca cure.
Niente altro mai
mi è servito se non quello che già
contenevo in me.
Vecchie cose, diffuse, senza nome, premono forti
sopra il mio cuore.
È da qui
che mi viene la forza, anche quando mi manca la forza
anche quando mi si rivolta contro
come un padrone violento.

- Adrienne Rich (via le9porte)

dogshaming:

Alex cries alone in the bathroom
This is Alex my 3 year old dachshund. He uses his nose to go into the empty bathroom and then the door shuts behind him and he’s stuck inside.

che oca senza piume.

dogshaming:

Alex cries alone in the bathroom

This is Alex my 3 year old dachshund. He uses his nose to go into the empty bathroom and then the door shuts behind him and he’s stuck inside.

che oca senza piume.

aww

(Fonte: misomeru)

(Fonte: pornotre)

anche burriny quando è in buona fa cosi. 

(Fonte: catleecious)

Le verità sopra i trenta 89#

lapizzicata:

Ha creato più mostri la trilogia delle cinquanta sfumature che decenni di porno scadente

ma puoi dir giuro.

beyanamae:

"selfie"

beyanamae:

"selfie"