Mariaemma.

Seems like when you are trying to hide from the truth, a social network is one of the best places to do it. - Talib Kweli

Ask.Archive.instagramRavanelli a colazione
48

"Non sono cattivo, sono sincero."

-

Un collega (via soggetti-smarriti)

"Non sono pessimista, sono realista".

147

witch1991:

Ti ho scritto:”Tranquillo, non ho niente” sulla fiancata della macchina.

(via efattelaunacazzodirisata)

131

"Sedurre è come scrivere una bella canzone, tutto tecnica e ritmo, tecnica e ritmo. Il talento dell’ironia è una freccia supplementare che non sempre potete avere al vostro arco. In questo caso ci vuole tanto ritmo. Un battito che, perlopiù, viene fornito dagli aggettivi. Spiazzanti e coinvolgenti, iperbolici e precisi. Se sono rari e poco usati nella lingua è ancora meglio e fate più bella figura. Le donne non si seducono né con i complimenti, né con i fiori, né con gli sguardi a pesce lesso. Queste sono puttanate da cofanetto Sperlari. Tutti ne parlano, tutti le vogliono, ma nessuno se le compra queste caramelle Sperlari.
Gli aggettivi seducono, i sostantivi annoiano. Questo è il grande segreto."

-

Paolo Sorrentino da “Hanno tutti ragione” (via malinconialeggera)

MOAR aggettivi raga

(via batchiara)

18

"Sono sempre stata una di quelle che pensava che dare una seconda occasione perché no. Magari una terza. Sai com’è sbaglio io, figuriamoci se non sbagliano gli altri. Poi aspetto. E mentre aspetto si frantumano le speranze e mi passa la voglia di aspettare che la gente capisca che le opportunità non sono come la carta del cornetto Algida.
Quindi poi succede che mi rompo il cazzo e chiudo.
Thanks bye amigo.
E poi ritornano con scenate apocalittiche, tipo rimangono fuori dal cancello per delle ore o chiamano per una settimana di fila trentavolte al giorno e non capiscono, non capiscono proprio come possa essere io cosi arida e netta."

-

http://mariaemma.tumblr.com mariaemma fonte di grande saggezza e verità. (via miss-antropia)

chiudere, chiudere sempre tutto con gli incapaci. con stupidi. con i supponenti. con gli ignavi. gli annoiati. i gelosi. gli stupidi boriosi. 

69

"questo intendo quando dico che vorrei risalire il corso del tempo: vorrei cancellare le conseguenze di certi avvenimenti e restaurare una condizione iniziale. Ma ogni momento della mia vita porta con sé un’accumulazione di fatti nuovi e ognuno di questi fatti nuovi porta con sé le sue conseguenze, cosicché più cerco di tornare al momento zero da cui sono partito più me ne allontano : pur essendo tutti i miei atti intesi a cancellare conseguenze d’atti precedenti e riuscendo anche a ottenere risultati apprezzabili in questa cancellazione, devo però tener conto che ogni mia mossa per cancellare avvenimenti precedenti provoca una pioggia di nuovi avvenimenti che complicano la situazione peggio di prima e che dovrò cercare di cancellare a loro volta."

- [Italo Calvino, Se una notte d’inverno un viaggiatore, Einaudi]